Dal Flash nr. 9

 

 "DOVREMO INIZIARE A FARE CAUSA ALL'AMMINISTRAZIONE "

  

 Clicca sulla placca, in alto a sinistra,  per leggere o scaricare l'intero Sap Flash

BENE LA VIGILANZA VOLONTARIA DEI PENSIONATI; PER IL SAP SERVONO ANCHE, E SOPRATTUTTO , POLIZIOTTI A TEMPO PIENO

 

Pistoia 3 febbraio 2018 . Prezioso il servizio dei volontari delle forze dell’ordine in pensione, che da oggi presenzieranno strade, piazze e parchi di Pistoia; questa bellissima iniziativa, che andrà a sommarsi al sistema di video sorveglianza, trasmetterà senza dubbio tranquillità alla comunità pistoiese. Tale lodevole iniziativa si è evidentemente resa necessaria a causa della recrudescenza dei reati, ma soprattutto in seguito alle scelte politiche in tema di sicurezza dei vari governi che si sono succeduti che hanno determinato sempre più tagli al comparto, generando una costante carenza di personale nei vari Uffici di Polizia. A parere del SAP, Sindacato Autonomo di Polizia di Pistoia, è pertanto altresì necessario che vengano assegnate nuove risorse umane alle forze dell’ordine ed in particolare alla Polizia di Stato di Pistoia. Solo così sarà garantito un capillare controllo del territorio. Nel 2018 a Pistoia, sono già almeno 10 i pensionamenti previsti nella Polizia di Stato; a questo dato andranno aggiunti quelli della altre forze dell’ordine. Ad oggi l’organico di chi deve tutelare la collettività è in costante diminuzione, ha un’età media sempre più alta e con un conseguente incremento di incombenze operative.

COLLABORAZIONE FRA IL SAP PISTOIA E L'AVVOCATO PAOLA CALZOLARI

 

Stipulato patto di collaborazione fra la Segreteria Provinciale Sap di Pistoia e l’avvocato Paola Calzolari, del foro di Pistoia, che prevede per gli iscritti la consulenza gratuita e per quanto concerne l'attività giudiziale l’applicazione delle Tariffe di cui alla Tabella Dm 55 del 10.03.2014, una scontistica del 50%.

INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO AL COMMISSARIATO DI MONTECATINI

 

Montecatini Terme 22 Gennaio 2017 . Questa mattina è stato effettuato un sopralluogo da parte di personale tecnico specializzato dei vigili del fuoco nell’immobile , di via Puccini, che attualmente ospita il Commissariato di Montecatini terme. Al SAP, Sindacato Autonomo di Polizia, della provincia di Pistoia, è stato comunicato, con nota formale dell'Amministrazione, che non sono emersi gravi elementi di criticità da poter prevedere l’evacuazione dello stabile. Le condizioni dell’attuale immobile sono tristemente note a tutti. Il SAP, rimane quindi in attesa del termine dei lavori di ristrutturazione di quella che sarà la nuova sede , per il successivo trasferimento ; appare necessario anche ribadire alle forze politiche ed agli amministratori, che la questione del trasferimento del Commissariato sia seguita puntualmente affinchè i tempi previsti siano rispettati, e dal 2019 gli operatori di Polizia termali, cosi come i cittadini, possano disporre di uffici di Polizia adeguati alle necessità operative ed amministrative.

POLFER: NUMERI, PER PARLARE DI SICUREZZA

 

Pistoia 9 Gennaio 2018 . Dovrebbero essere in 15, secondo le previsioni organiche ministeriali, invece sono solo in 8, e senza un ispettore, visto che l’unico, il comandante, è stato posto in quiescenza lo scorso Agosto. Gli agenti della polizia ferroviaria di Pistoia, non possono fare miracoli, ma, certamente, fanno il possibile, garantendo una presenza giornaliera di quasi 15 ore , dalla mattina presto talvolta fino alla mezzanotte. La Segreteria Provinciale del SAP, Sindacato Autonomo di Polizia , ritiene doveroso ricordare come il personale del Posto di Polizia Ferroviaria pistoiese , ha una competenza piuttosto estesa , con 15 Stazioni ferroviarie da controllare , ed un tratto di competenza dove ogni giorno viaggiano moltissimi pendolari e studenti. Gli scali, purtroppo, sono privi di videosorveglianza, ad eccezione di uno, le cui immagini però sono accessibili solo da Firenze. Con questi numeri la situazione di monitoraggio risulta essere sempre più difficile infatti gli episodi violenti sui treni e nelle stazioni sono in aumento ed in alcuni casi sono anche le forze dell’ordine stesse a venire anche aggredite. Il SAP ritiene necessario un intervento immediato, con l’assegnazione di personale, considerato che negli ultimi 10 anni, l’ufficio di Pistoia, è diminuito di unità di oltre il 30 % e quello rimasto in servizio è sempre più vecchio. “Una cosa è certa - dichiara Davide Bartolotta, dirigente Sindacale SAP della Polizia Ferroviaria di Pistoia - è dai numeri che si deve partire per parlare di sicurezza, anche nella stazione. “

 

 

 

7 DICEMBRE, IL SAP CONSEGNA LA STRENNA

 

Questa mattina abbiamo distribuito a tutti gli iscritti  della provincia di Pistoia la consueta strenna natalizia , che comprendeva  un trancio di prosciutto nostrano , un  agenda professionale, e, per chi opera su strada ,  i guanti antitaglio.

IL SAP FORNISCE AI POLIZIOTTI PISTOIESI I GUANTI ANTITAGLIO,

INSIEME AD UNA'AGENDA PROFESSIONALE ED ALLA CONSUETA STRENNA 

Pistoia 26 Novembre 2017 – Garantire la sicurezza dei cittadini ma anche quella degli operatori di Polizia. Questo il presupposto della nuova iniziativa messa in campo dal SAP, Sindacato Autonomo di Polizia della provincia di Pistoia. Dopo avere dotato gli iscritti delle spy-pen, distribuiremo ai nostri associati, il prossimo 7 dicembre, insieme alla consueta strenna natalizia, degli speciali guanti. “ I nostri operatori sempre più spesso si trovano ad affrontare in strada persone con armi bianche – spiega Andrea Carobbi Corso, segretario provinciale del SAP – quindi presentiamo un guanto anti-taglio che forniremo a tutti nostri iscritti che espletano servizi operativi. Vorremo stimolare l’Amministrazione a mettere a disposizione di tutti gli agenti una tipologia di guanto anche più professionale di quella che presentiamo noi. Purtroppo i fondi stanzianti per la sicurezza sono sempre meno , noi però continuiamo nella nostra battaglia perché riteniamo importante il nostro lavoro. Insieme ai guanti anti- taglio, consegneremo ai nostri iscritti la consueta strenna natalizia ed un’agenda professionale, specifica per il poliziotto, in cui, fra le varie cose, è presente il codice penale aggiornato, elemento fondamentale ed imprescindibile per la nostra attività.