RINNOVATA POLIZZA DI TUTELA LEGALE PER TUTTI GLI ISCRITTI SAP DI PISTOIA

 

Pistoia 25 Marzo 2019 - Anche per l’anno 2019 - 2020 è stata rinnovata la polizza di tutela legale a favore di tutti gli iscritti della provincia di Pistoia, che la Segreteria Provinciale fornisce gratuitamente insieme a quella a tutela degli autisti. “Le predette polizze assicurative ci permettono di lavorare con maggiore serenità perché vanno a colmare , anche se parzialmente, ma in modo concreto, alcune falle del nostro apparato; per questo vengono mantenute attive e rinnovate di anno in anno, senza oneri per i colleghi.”

Dal Flash nr. 12

 

 "PRODUTTIVITA' 2018"

  

 Clicca sulla placca  per leggere o scaricare l'intero Sap Flash

Pistoia 8 Marzo 2019 - Sono 70 le nostre donne poliziotto in servizio sul territorio pistoiese impiegate in tutte le articolazioni della Polizia di Stato ; la loro attività riguarda la prevenzione dei reati ed il contrasto alla criminalita' e tanto altro; si tratta sempre di colleghe meravigliose che quotidianamente riescono a coniugare l’attività di poliziotta a quella di madre e di moglie, conciliando le esigenze professionali di una vita difficile come la nostra, con le incombenze legate alla sfera personale, affettiva e familiare, dimostrando sempre “sul campo” spirito di sacrificio e capacita' operative fuori del comune. Anche per questo, l’8 di Marzo, nella giornata della festa della donna, il SAP coglie l’occasione per essere vicino alle nostre colleghe, e a tutte le altre donne, per esaltare il ruolo fondamentale che hanno nella nostra vita. GRAZIE! L’8 di marzo non deve essere una ricorrenza vuota ma qualcosa da tenere sempre a mente. Viva le donne della Polizia di Stato. Andrea Carobbi Corso, Segretario Provinciale, Sindacato Autonomo Polizia

 

Pistoia 31 Gennaio 2019. - E’ ufficiale, il SAP pistoiese, è, nel 2019, ancora una volta ,  il primo  sindacato di Polizia in provincia di Pistoia, con il 32% di rappresentatività. Un risultato giunto alla fine del percorso fatto con la “squadra” che rappresento,  iniziato nel 2009,  quando ci rimboccammo le maniche e con disponibilità ed impegno iniziammo a cercare il vero cambiamento e che adesso continuerà con maggiore forza. 

Negli anni abbiamo avuto molti risultati positivi, ma anche qualcuno negativo, mai però ci siamo fermati, mettendo sempre la faccia, in qualunque iniziativa o presa di posizione,  alla ricerca della risoluzione delle problematiche  quotidiane e non solo. Da quel giorno sono passati ben 10 anni….  fra qualche giorno sarà tempo di congresso, per il previsto rinnovo delle cariche statuarie che eleggeranno il nuovo consiglio provinciale; spetterà ai voi, ai vostri delegati l’elezione dei nuovi referenti e rappresentanti locali, mi auguro, in segno di continuità. 

Personalmente posso ringraziare la grande squadra che in questo anni ha dato continue motivazioni, ma soprattutto voi, amici e colleghi che avete giudicato positivamente il nostro agire, attraverso adesioni e sostegno. Semplicemente grazie a tutti!   

Andrea Carobbi Corso

 

Pistoia 9 Gennaio 2019 - Da anni il Sindacato Autonomo di Polizia , chiede all’Amministrazione, ed in particolare il titolare del Compartimento Polizia Ferroviaria della Toscana, di valutare la possibilità di istituire turni di reperibilità per il personale in servizio presso il Posto Polfer di Pistoia. La richiesta del SAP è finalizzata a poter permettere un pronto intervento dei poliziotti di quella specialità, competenti per specificità e giurisdizione nelle stazioni e lungo il tratto ferroviario di competenza, evitando, altresì, un aggravio di impegni, ad altri Uffici, quali la Questura, o addirittura a quelli provenienti da altri province, come Firenze, dove la reperibilità, alla Polfer, viene svolta regolarmente . Gli appelli, finora effettuati, con formali istanze, ed anche nel corso dei vari incontri succedutisi, hanno avuto sempre esito negativo. Non comprendiamo i motivi per cui negli Uffici di Polizia della provincia di Pistoia, nel solo Posto Polfer, non sia stato valutato dall’Amministrazione l’istituzione della reperibilità, anche alla luce della carenza di personale in cui versa quell’ufficio, nonché ai fatti di cronaca che hanno interessato, nel tempo, i convogli ferroviari e le aree antistanti le stazioni. Auspichiamo un cambio di direzione e l’applicazione dell’istituto della reperibilità anche alla Ferroviaria di Pistoia .

Venerdi 7 dicembre , è stata consegnata a tutti gli iscritti della provincia di Pistoia la consueta strenna natalizia del SAP,  che ha compreso l'agenda professionale 2019, l' agendina tascabile 2019, il calendario 2019, le credenziali di accesso , con le indicazioni ,  per l’accesso alla WEP APP, un 1kg di grana padano ed un trancio da  1kg di prosciutto toscano artigianale.

Speriamo di avere fatto cosa gradita;  rinnoviamo  a tutti gli auguri  di bune feste. 

Pistoia 5 Dicembre 2018. Da molto tempo il SAP denuncia la grave carenza di personale nell’intera provincia di Pistoia ed in particolare le difficili condizioni di lavoro dei poliziotti in servizio ai Commissariati di Montecatini Terme e di Pescia e presso delle specialità . La situazione in cui versano tutti gli Uffici di Polizia del pistoiese, oggi, è l’esempio perfetto del fallimento della politica delle “razionalizzazioni” messe in atto negli anni scorsi dagli ultimi Governi, che prevedeva la soppressione di molti posti di polizia per far fronte alla diminuzione degli organici della Polizia. E’ evidente che la lenta, ma costante, perdita di personale, era il preludio di un futuro fallimentare in termini di sicurezza per tutto il territorio. Per questo, il SAP ha sempre portato avanti un’opposizione a questo disegno, anche in considerazione del fatto che gli Uffici di Polizia, in Provincia, vista la vastità, la morfologia e la particolarità del territorio pistoiese, sono obiettivamente insufficienti, con le risorse umane di cui dispongono, a garantire un controllo capillare, che sia efficace e corrispondente alle aspettative della popolazione. Come rappresentante dei professionisti della sicurezza, questa O.S., ha sempre chiesto alla Politica un impegno concreto, ed all’Amministrazione adeguati rinforzi, consci, però, che i numeri a disposizione rendono questa eventualità difficile da soddisfare. Auspichiamo che le politiche messe in atto dal nuovo esecutivo, e le recenti indicazioni del Ministro, trovino conferma nei fatti al più presto, e che siano predisposti nuovi e importanti arruolamenti affinché le illegalità siano maggiormente contrastate, ed i responsabili dei reati assicurati celermente alla giustizia.

Pistoia 9 novembre 2018. Il Taser in dotazione ai poliziotti, un successo targato SAP grazie alla sensibilità di questo Governo e in particolar modo del Ministro dell’Interno Matteo Salvini grazie al quale siamo tornati a dividere il rispetto per la legalità dalla illegalità. Così ha debuttato l’Onorevole Gianni Tonelli, Segretario Nazionale Aggiunto del SAP. al seminario organizzato dalla Segreteria Provinciale di Pistoia, svoltosi presso la Sala Maggiore del Comune alla presenza del sindaco, Alessandro Tomasi e delle altre Autorità politiche ed istituzionali, dal titolo “TASER SIAMO TUTTI PIU’ SICURI”. Oggi, ha aggiunto Tonelli, possiamo dire che il personale in divisa potrà avvalersi di un grande alleato nelle situazioni critiche, come, ad esempio quando vi è necessità di contrastare un individuo armato di un coltello, anche se si rendono necessari alcune modifiche al manuale operativo, al fine di rendere ancora più sicura l’attività delle forze di polizia e garantire maggiormente i diritti costituzionalmente garantiti dei cittadini. Continueremo, ha concluso il deputato della Repubblica, a fare sempre di tutto per dare dignità e tutela a chi ogni giorno indossa la divisa.

“Abbiamo avuto la conferma che questo argomento è sentito dagli operatori e dai cittadini, dichiara Andrea Carobbi Corso, Segretario provinciale di Pistoia, al termine della proficua giornata del convegno, svoltosi in una sala gremita di uomini in divisa e non; è evidente, che questo nuovo dispositivo sarà uno strumento indispensabile a garanzia dell’operato dei poliziotti e della collettività. Infine il ringraziamento particolare va al Sindaco, ai relatori e a tutti gli intervenuti che hanno permesso la realizzazione di un così riuscito evento, reso ancora più bello dalla cornice storica in cui si è svolto.”