SAP Sindacato Autonomo Polizia Segreteria Provinciale PISTOIA

Il SAP è un'associazione libera, autonoma, indipendente alla quale possono iscriversi gli appartenenti alla Polizia di Stato, senza discriminazioni ideologiche.

Nasce dopo il 1976, nell'ambito del movimento per la smilitarizzazione della Polizia, come espressione di quella grande parte di poliziotti che riteneva la politica sindacale delle grandi confederazioni (CGIL, CISL e UIL) inadatta a salvaguardare appieno la peculiarità della nostra professione e soprattutto sosteneva l'equidistanza da tutte le forze politiche quale valore irrinunciabile nell'azione di rappresentanza dell'operatore di polizia.

La nascita del Comitato Alta Italia per il Sindacato Autonomo di Polizia ad Alessandria, del Movimento Autonomo per la Sindacalizzazione della Polizia a Cagliari e del Movimento Autonomo di Base a Roma, il primo congresso alla Domus Pacis di Roma del novembre '77, l'appoggio de "il Giornale" di Montanelli e de "il Settimanale", il sostegno economico di un comitato di cittadini appositamente formatosi, furono i momenti fondamentali di un'evoluzione che portò alla nascita formale del SAP in concomitanza con la legge di riforma della Polizia del 1 aprile '81. Oggi il SAP, che rimane il primo fra i Sindacati Autonomi delle Forze di Polizia, oltre che per tradizione anche per dimensione, è una complessa organizzazione che conta circa 20 mila aderenti, con strutture locali in ogni città d'Italia e rappresentanti in tutti gli Uffici di Polizia, una sede nazionale in Roma dove operano il Segretario Generale, i due Segretari Generali Aggiunti e cinque Segretari Nazionali. Organi di direzione sono il Consiglio Nazionale, composto da 100 membri, 31 dei quali formano l'Esecutivo Nazionale. Organi di garanzia sono il Presidente, affiancato da 3 vice, i Sindaci ed i Probiviri. Il SAP è fondatore e membro permanente del "C.E.S.P. - Comitato Europeo dei Sindacati di Polizia" - che rappresenta oltre 300 mila poliziotti europei, e della "Consulta dei Sindacati Autonomi di Polizia", entità composta con le omologhe rappresentanze della Polizia Penitenziaria e del Corpo Forestale dello Stato, riferimento per circa 50 mila operatori di polizia italiani. Dall'esperienza del SAP è poi nato il S.A.F.O.C. - Sindacato Autonomo delle Forze dell'Ordine in Congedo - che porta gli stessi valori e la medesima impostazione nell'attività di tutela dei nostri colleghi in pensione.

 

SEGRETERIA PROVINCIALE SAP PISTOIA

via Macallè nr. 23 presso Questura

51100 Pistoia

 

email: pistoia@sap-nazionale.org

 

 

 

Questo il nuovo organigramma della struttura provinciale :

 

SEGRETERIA PROVINCIALE:

Segretario Provinciale: Andrea CAROBBI CORSO

Segretario Provinciale Aggiunto: Simona PIERALLINI

Vice Segretari: Michele SCARPATO

Segretario Amministrativo : Sergio GIULIANI GUSMAN CONSIGLIO PROVINCIALE:

 

Consiglieri: Andrea Carobbi Corso, Simona Pierallini, Michele Scarpato, Sergio Giuliani Gusman, Marco Vozzolo, Patrizia Amato, Daniele Romanelli , Leonardo Meucci, Marco Macioce, Elena Barbini, Elena Tasselli, Francesco Di Teodoro, Paola Michelozzi, Davide Bartolotta, Luciana Squarci, Cristiano Borghetti, Armando Gisoldi, Gianluca Solimene.

 

Portavoci enti esterni: Gabriele Magni e Severina Romano

 

Membri del Consiglio Regionale SAP: Toscana: Simona Pierallini, Luciana Squarci

Membro del Consiglio Nazionale SAP : Andrea Carobbi Corso

In data 31/3/2009 sono stato eletto Segretario provinciale del SAP.

 

Ho accettato l'incarico con la consapevolezza che l'impegno comporta ma con ritrovato e nuovo entusiasmo dopo i miei trascorsi nelle vecchia segreteria provinciale.

Vorrei che la linea della nuova squadra creata , agisse e pensasse per tutti i colleghi, senza badare a poltrone, possibilmente tentando di risolvere gli innumerevoli problemi che l' Amministrazione ci pone dinanzi quotidianamente.

Come da me dichiarato all'atto dell'elezione, ogni voce sarà ascoltata; sia da parte dei componenti il Consiglio sia da parte ogni qualsiasi semplice iscritto.

Il Sindacato deve essere fatto da tutti .

L'obiettivo primario di questo Sindacato, di cui sono il portavoce, sarà vigilare affinché l'Amministrazione assicuri a tutto il personale gli adeguati strumenti e mezzi necessari a svolgere il proprio lavoro in sicurezza, nel rispetto dei diritti, dei doveri , della dignità e della professionalità di ogni singolo appartenete alla Polizia di Stato.

Elementi , questi, indispensabili per garantire quella SICUREZZA, di cui noi siamo i professionisti, reclamata dalla ogni singolo cittadino italiano.

Confido che fra il Sap e l'Amministrazione possa nascere un confronto propositivo; a mio parere dovremmo riuscire insieme a smussare quegli angoli, che potrebbero generare sterili attriti, con inevitabili prese di posizione; tutto questo accadrà sempre e solo nel rispetto dei diritti e della dignità di ogni singolo poliziotto .

Auspico infine che, diversamente da quanto per lo più si verifica, l'amministrazione riesca a impiegare e a valorizzare le risorse umane utilizzando il criterio meritocratico e non di altra natura.

Ecco per grandi linee le ragioni di questa scelta che mi ha spinto ad entrare in prima persona nella battaglia sindacale auspicando di riuscire a determinare quella svolta di cui il SAP vuole essere artefice.

 

IL SEGRETARIO PROVINCIALE

 

Andrea CAROBBI CORSO